Uova contaminate dal Fipronil, l’allerta coinvolge anche l’Italia

 

Giovedì 24 Agosto 2017 11:14

Le uova contaminate dal Fipronil, l’insetticida vietato negli allevamenti di animali destinati all'alimentazione umana, sono state segnalate in diversi Paesi europei.

Dopo l’allerta dell’UE, è scattato anche in Italia un intenso monitoraggio su uova, derivati e alimenti che li contengono, sia di provenienza estera che nazionale.

Le istituzioni preposte sono attive con interventi ispettivi, campionamenti e sequestri cautelativi di prodotti di varie tipologie.

Per il monitoraggio in autocontrollo del principio attivo in questione, si informa che Agro.Biolab Laboratory esegue, ormai da tempo, ricerca del Fipronil su molteplici matrici.

 

Per maggiori informazioni contattare i ns. uffici all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

2 APRILE 2017- ENTRA IN VIGORE IL DECRETO LEGISLATIVO CHE DISCIPLINA LE SANZIONI IN TEMA DI MATERIALI E OGGETTI A CONTATTO CON ALIMENTI

 

Lunedì 03 Aprile 2017 16:56

 

 

Il D.Lgs. 10 Febbraio 2017, n.29 riferisce circa la disciplina sanzionatoria per la violazione di disposizioni di cui ai regolamenti (CE) n. 1935/2004, n. 1895/2005, n, 2023/2006, n. 282/2008, n. 450/2009 e n. 10/2011.

 

Le sanzioni amministrative pecuniarie previste, hanno importo variabile in funzione delle violazioni riscontrate.

Tra le varie inosservanze previste si segnala la  produzione, immissione sul mercato o utilizzo in fase di produzione di materiali che trasferiscono agli alimenti componenti in quantità tale da:

 

- costituire un pericolo per la salute umana;
- comportare una violazione dei limiti di migrazione globale, ove previsti;
- comportare un deterioramento delle caratteristiche organolettiche.

 

Per indicazioni puntuali, rimandiamo al testo completo del decreto.


In tema di food packaging, si segnala che Agro.Biolab Laboratory esegue test di migrazione globale e specifica.


Per informazioni, contattate i ns. uffici: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

NEW – Acido Cianidrico (HCN)

 

Lunedì 31 Ottobre 2016 11:08

 

Da parte delle aziende alimentari che commercializzano o utilizzano mandorle nei loro processi produttivi, è ormai sempre più frequente, a completamento dei controlli eseguiti, la richiesta relativa alla ricerca di acido cianidrico (HCN).

 

Agro.Biolab Laboratory ha rapidamente recepito questa esigenza, mettendo a punto un metodo di analisi in LC/MS/MS per la determinazione di amigdalina che consente, così come richiesto dal mercato, tempi di risposta estremamente rapidi ed un Limite di Quantificazione per la determinazione di acido cianidrico pari a 0,05 mg/kg.

 

Per informazioni e proposte personalizzate, contattate l'ufficio commerciale oppure il referente commerciale di zona.

 

Cosa c'è di nuovo nell'accreditamento ACCREDIA Agro.Biolab Laboratory

 

Lunedì 10 Ottobre 2016 10:50

 

La  scelta dell’accreditamento rappresenta, per Agro.Biolab Laboratory, un percorso di miglioramento continuo nel quale investire risorse ed energie al fine di documentare l’accuratezza ed affidabilità dei metodi di prova.

Relativamente all'accreditamento ACCREDIA, il nostro ultimo lavoro si è concretizzato nelle seguenti novità:

 

RINNOVO DEL CERTIFICATO DI ACCREDITAMENTO ACCREDIA

Il laboratorio ha rinnovato il certificato di accreditamento ACCREDIA ottenuto nell’Aprile del 2011. Il numero di accreditamento è 0293.

 

ESTENSIONE ULTERIORE DELLE PROVE ACCREDITATE

In sintesi le novità del nuovo elenco prove in rev. 26 del 21/09/2016:


1) New analysis - accreditamento del metodo MIP 29 2016 rev. 0 per la "Determinazione delle AMMINE BIOGENE in prodotti della pesca e trasformati" (>0,1 mg/kg).

Le ammine biogene accreditate sono le seguenti:

 

Putrescine

Cadaverine

Histamine

2-phenylethylamine

Tyramine

Spermidine

Tryptamine

Serotonin

Spermine

Tryptophan


2)   accreditamento dei seguenti principi attivi, che si aggiungono ad un considerevole numero di altri principi attivi: Aminopyralid, Bioresmethrin, Dinotefuran, Sedaxane, Sulfoxaflor, Tetrahydrophthalimide (THPI)


3)   aggiornamento del metodo di prova del Quppe:

da CVUA EU-RL-SRM QuPPe Vers 8.1 2015 a CVUA EU-RL-SRM QuPPe Vers 9.1 2016


4)   aggiornamento di alcuni metodi di prova interni:

MIP 01 2016 rev. 4 (analisi dei residui per prodotti diversi da alimenti di origine vegetale)

MIP 05 2016 rev. 03 (Ocratossina A)

MIP 17 2016 rev. 03 (Zearalenone)

MIP 18 2016 rev. 03 (Fumonisina B1, B2)

MIP 19 2016 rev. 03 (Deoxynivalenolo)

MIP 20 2016 rev. 04 (Aflatossine B1, B2, G1, G2 e somma)

MIP 22 2016 rev. 3 (analisi dei residui di Ditiocarbammati (Propineb, Tiram, ziram e loro metaboliti (Propilendiammina, ETU, PTU) )

MIP 25 2016 rev. 04 (Baby Food)

   

Pagina 3 di 12

Ultime News

13 Marzo 2018, 08.35
    Agro.Biolab Laboratory ha ampliato l’offerta analitica dell’allergene glutine con:   - l’accreditamento ACCREDIA della prova...
15 Febbraio 2018, 15.40
  E’ stato pubblicato il Regolamento (UE) 2018/213 del 12 febbraio 2018 relativo all'utilizzo...
05 Febbraio 2018, 17.13
  Agro. Biolab Laboratory ha superato con successo il Ring test QS confermando la...

Login